+39.338.6524070 info@cucciolieallevamenti.com

Il cane e gli ossi – Prelibatezze e Antistress per i nostri Amici

Prima di tutto dobbiamo considerare che non tutte le ossa vanno bene per il nostro amico e già da qua si comprende che gli ossi possono provocare alcuni problemi.
Sicuramente sono da evitare ossi come quelli dei volatili o del coniglio o comunque quelle ossa che nel rompersi formano schegge, spesso acuminate che possono ferire stomaco e intestino del nostro amico.
Quindi la prima cosa che dobbiamo fare è scegliere con cura l’osso da dare “in pasto” al nostro amico, i preferiti sono l’osso del ginocchio e l’osso di prosciutto crudo (ben disossato si intende), cioè quelle ossa che nel rosicchiarle diventano “poltiglia” e man mano si consumano.
C’è comunque da considerare che le ossa rendono le feci particolarmente dure in generale a volte portando a dolori per la defecazione o addirittura stitichezza.
Quindi a mio modesto parere, le ossa vanno date con parsimonia, non ogni momento non tutti i giorni, per la maggiore se vogliamo dare qualcosa al cane da rosicchiare, per stare tranquilli, possiamo utilizzare gli ossi finti in pelle o in nylon che si trovano in vendita e che oltre ad aiutarci a salvaguardare il mobilio di casa (hihihih) danno al nostro cane qualcosa con cui impegnarsi e passare il tempo (ma vi ricordo che un osso non rende felice ed impegnato il nostro cane quando passa tantissime ore da solo!).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.