+39.338.6524070 info@cucciolieallevamenti.com

Cuccioli e Allevamento – Barbone

Scheda di Razza - Barbone

ORIGINE: Francia

UTILIZZO: Cane da compagnia

COMPORTAMENTO – CARATTERE:
Il Barbone è un cane noto per la sua fedeltà, pronto ad imparare e ad essere addestrato, il che lo rende un cane da compagnia particolarmente piacevole.
Il Barbone (detto nella sua taglia più piccola Barbone Toy o Barboncino) è un cane brillante, simpatico, docile e vivace; è affettuoso e giocoso e si adatta perfettamente alla convivenza con i bambini.
Il Barbone è stato classificato come la seconda razza canina più intelligente al mondo ma oltre ad essere intelligente sa essere anche furbo: osservando un cane di questa razza giocare, si nota immediatamente il pizzico di malizia che mette nel gioco per vincere
Il Barbone È un cane che soffre la solitudine e la mancanza di attenzioni. Da tenere presente se si cerca un cane che possa passare lunghi periodi da solo (questione sempre molto importante su cui riflettere).
Il Barbone è un atleta dalle energie infinite, sa essere sportivo e dinamico, correre, giocare, saltare, scapicollarsi, impazzire per la pallina e fare il pagliaccio.
Il Barbone è adatto per molte discipline sportive come: disc-dog, obedience, doggy dance e altre ancora.
La sua selezione come cane da compagnia l’ha reso, oltre che docilissimo, anche sensibilissimo agli umori umani: il Barbone ti invita a giocare quando si accorge che sei allegro e ti mette il muso sulle ginocchia quando sei triste.

BREVE CENNO STORICO:
Etimologicamente, la parola francese “caniche”, deriva da “cane”, termine francese che indica la femmina dell’anatra. In altri paesi, questo termine fa riferimento allo sguazzare nell’acqua. In origine, questo cane era utilizzato nella caccia agli uccelli acquatici. Discende dal Barbet di cui ha conservato molte caratteristiche. Nel 1743, si chiamava “la caniche”: femmina del Barbet.
In seguito, il Barbet e il Barbone si diversificarono sempre più. Gli allevatori si sforzarono di ottenere dei soggetti originali e di colore uniforme. Il Barbone è diventato molto popolare come cane da compagnia, grazie al suo carattere amabile, gioioso e fedele, ma anche grazie alle sue quattro taglie e i suoi differenti colori che ciascuno può scegliere secondo la sua preferenza.
Originariamente il Barbone era un animale votato al pericolo e all'avventura. Il suo impiego nella caccia all'anatra e come cane da riporto in acqua era talmente diffuso che la sua toelettatura odierna (che molti riconducono a stravaganti canoni estetici) era concepita appositamente per facilitargli il lavoro nell'acqua: la tosatura sul pelo nella parte posteriore del corpo serviva a lasciargli maggior libertà nel nuoto con gli arti posteriori, mentre il pelo veniva lasciato crescere abbondantemente nella parte anteriore per garantire copertura dal freddo e dal vento agli organi più importanti come i polmoni e il cuore e per proteggere il corpo dai graffi delle piante. Il ciuffo sulla coda, infine, era necessario per permettere al padrone di seguirlo con lo sguardo quando si immergeva negli acquitrini o quando entrava nella fitta boscaglia: vista l'assenza di pelo nella parte posteriore, infatti, non era facile distinguere la pelle dai cespugli e dal sottobosco, mentre risultava semplice seguire il movimento ondulato del ciuffo colorato in cima alla coda sul quale veniva spesso legato un nastrino colorato per aiutare ancora di più l'occhio.
Gli esemplari di piccola taglia sono stati utilizzati come cercatori di tartufo grazie al loro ottimo fiuto e alle dimensioni che permettono di muoversi agilmente nel sottobosco. Le piccole zampe, inoltre, danneggiavano i funghi in maniera minore rispetto ai cani più grandi.
Contrariamente al suo utilizzo antico il Barbone viene oggi posto nella categoria dei cani da compagnia.

ASPETTO GENERALE:
Nella razza Barbone vengono riconosciute diverse taglie: Barbone Toy – Barbone Nano – Barbone Media Mole – Barbone Grande Mole. L’aspetto è di un cane intelligente, costantemente attento, attivo, armoniosamente costruito e che dà l’impressione d’eleganza e fierezza.
La testa è molto ben definita, rettilinea e proporzionata al tronco, con il cranio leggermente convesso e l'occipite pronunciato; la schiena è discendente, le orecchie devono essere piatte, allungate, pendenti e non appuntite, la coda breve e riccioluta. Le arcate sopracciliari sono leggermente pronunciate; le labbra si presentano lievemente sviluppate, asciutte e di medio spessore. Le guance poco sporgenti; gli occhi sono a mandorla, leggermente obliqui e il colore è nero o marrone molto scuro negli esemplari dal pelo nero, grigio, bianco, albicocca o rosso, mentre può essere color ambra scuro negli esemplari marroni. Lo stop non è netto, al contrario del tartufo che è molto ben distinto: esso è nero negli esemplari neri, grigi e bianchi, marrone nei soggetti marroni mentre può assumere diverse sfumature dal marrone al nero negli esemplari albicocca o rossi, ma in ogni caso si presenta sempre in armonia con il colore del mantello; le narici sono nettamente aperte. I piedi sono proporzionalmente piccoli e ovali. Il ventre è moderatamente retratto.
La coda si attacca abbastanza in alto. Gli arti anteriori devono essere in perfetto appiombo, quelli posteriori in perfetto appiombo e ben angolati.
Una peculiarità importante del Barbone, che lo differenzia da molte altre razze è il pelo: esso appare riccioluto e soffice e si presta a diversi tipi di taglio che, nelle gare di bellezza, vengono utilizzati per valorizzare l'aspetto dell'animale, ma non presenta il sottopelo, come la maggior parte degli altri cani e perciò non presenta periodi di muta: il pelo non cade mai ma anzi cresce continuamente, per questo motivo viene ritenuto “ipoallergenico”, particolarità che contribuisce a rendere questa razza perfetta per la vita domestica.

TAGLIA E PESO:
Nella razza Barbone vengono riconosciute quattro diverse taglie:
Barbone Toy: al di sopra dei 24 cm (con tolleranza di 1 cm in meno) e fino ai 28 cm.(altezza ideale ricercata 25 cm). Il Barbone Toy conserva nell’insieme l’aspetto di un barbone nano e le stesse proporzioni generali, secondo tutti i requisiti dello standard. Qualsiasi presenza di nanismo è da escludere; solo la cresta occipitale può essere un po’ meno pronunciata.
Barbone Nano: al di sopra dei 28 fino ai 35 cm.
Il Barbone nano deve mostrare nel suo insieme l’aspetto di un Barbone di media mole ridotto, conservando il più possibile le stesse proporzioni e senza mostrare alcun segno di nanismo.
Barbone Media Mole: al di sopra dei 35 fino ai 45 cm.
Barboni Grande Mole: al di sopra dei 45 fino ai 60 cm, con una tolleranza di 2 cm. in più.
Il Barbone grande mole, deve essere la riproduzione ingrandita e sviluppata del Barbone media mole, di cui conserva le caratteristiche.

MANTELLO:
PELO e COLORE:
Nella razza Barbone il pelo è crespo, riccio o cordato di monocolore: nero, bianco, marrone, grigio, e fulvo.
Il marrone deve essere deciso, abbastanza scuro, uniforme e caldo. Il beige e i suoi derivati più chiari non sono ammessi.
Nella colorazione grigio deve essere uniforme, di un tono deciso, né nerastro né biancastro.
Il colore fulvo deve essere un colore uniforme; può andare da un fulvo chiaro a un fulvo rosso passando dal color arancio (albicocca).
Palpebre, tartufo, labbra, gengive, palato, orifizi naturali, scroto e cuscinetti plantari, sono ben pigmentati. Per soggetti di un colore fulvo chiaro, tutta la pigmentazione dovrà essere il più possibile scura.

Foto Gallery – Barbone Toy e Nano

Cuccioli Barbone Toy e Nano Disponibili

Presso i nostri Allevamenti di Barbone, sono disponibili bellissimi cuccioli di Barbone nelle taglie Toy (Barboncino) e Nano di Alta Selezione, nelle colorazioni: Albicocca e Nero.

I cuccioli, con Pedigree di Alta Genealogia e il loro genitori, selezionati per morfologia e carattere da importanti genealogie (campioni e/o figli di campioni di bellezza e riproduzione) sono visibili direttamente in Allevamento riconosciuto Enci/Fci per la selezione della razza Barbone, di comprovata e pluriennale esperienza.

Ogni cucciolo viene ceduto al termine del periodo di svezzamento e prima socializzazione (minimo 60/90 giorni necessari al loro benessere e a una crescita sana ed equilibrata), a seguito di visita medica, sverminato, vaccinato, munito di Microchip (Iscrizione anagrafe Canina ASL), con relativo libretto sanitario (vidimato dal medico veterinario, attestante quanto indicato) e Pedigree Enci/Fci.

Per una visita in Allevamento (su appuntamento tutti i giorni della settimana) e per ogni dettaglio o suggerimento riguardo la scelta, la crescita e l’educazione del cucciolo siamo a vostra disposizione, contattateci.

Disponibilità Effettive

Al momento non sono presenti disponibilità
Si attendono nuove nascite a breve, per dettagli siamo a vostra disposizione

 

Contattaci per avere maggiori informazioni
  Contattaci